Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando su OK, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni

Sei qui: HomeDiariI nostri diariAfricaSudafrica in libertà 2017

 

Ci fermiamo al Birds of Eden Di Plettenberg Bay, una riserva di fauna mondiale, un ambiente sicuro per un vasto numero di coloratissimi uccelli e per tantissime scimmie. Facciamo incontri ravvicinati con ibis, gru, pappagalli e attraversiamo ponti tibetani circondati da scimmie. Che gioia, non solo per Simone! Infine ci fermiamo in un santuario di felini confiscati da circhi, zoo e negozi che commerciano anche animali protetti. In questo posto, in buona parte, trovano il loro habitat naturale. 

Di nuovo sulla Garden Route, lasciamo Knysna con la sua incantevole laguna. Che immagini, lungo la strada: le montagne e le casette si riflettono sulla laguna…un mondo capovolto nell’acqua. Anche l’animo umano si dovrebbe capovolgere e svuotarsi di tutte le negatività. Questo è il luogo ideale: l’acqua accarezza l’anima, sento la corrente che mi trascina tranquillizzandomi. Non cesserò mai di ringraziarti, MADRE NATURA, per avermi regalato questi interi giorni con gli amori della mia vita. Lo so…sono brontolona…non li meritavo…una cosa è certa…il mio amore per loro tende verso l’infinito…è incommensurabile.

Lasciamo la laguna e le scimmie sembrano inviarci il loro saluto: arrivederci, amici.

E’ il 28 agosto quando ci fermiamo a Oudtshoorn, nell’entroterra della Garden Route, la capitale mondiale degli struzzi e dopo aver visitato delle case museo del periodo coloniale inglese ci rechiamo in una fattoria dove veniamo accolti da numerosi struzzi ai quali offriamo del granturco e da una guida che ci da notizie su questi strani uccelli. Dopo aver scattato foto sul loro dorso e assistito a una gara di corsa mangiamo nel ristorante della fattoria ovviamente un hamburger di struzzo. Buona la carne…magrissima…però vederli vivi e vegeti con quella “ testina intelligente”…c’est la vie.
Riprendiamo la Garden Route: le montagne sembrano vulcani…in fondo ci aspetta l’oceano indiano con le sue coste.

Scroll to Top